Calcolatore
Preventivo
online
Servizio clienti
06
94803980

Errori comuni nei file di stampa

Durante l’inserimento dell’ordine il sistema effettuerà una verifica online dei file di stampa.
La verifica online del file controllerà che il file soddisfi i requisiti tecnici minimi di stampa.
A seconda del risultato, il check online visualizzerà i seguenti errori:

Il file non presenta abbondanza, oppure questa non è stata impostata correttamente. Noi richiediamo file con un’abbondanza di 2,5mm per lato. Questo significa che, se hai bisogno di etichette nel formato 100 x 100 mm, il file dovrà essere creato delle stesse dimensioni e dovranno poi essere aggiunti 2,5mm di abbondanza; il file finale esportato, inclusivo di abbondanza, dovrà quindi essere delle dimensioni di 105 x 105 mm.

È fondamentale che gli elementi grafici tangenti la linea di taglio continuino per tutta l’abbondanza.

Per ulteriori dettagli sulla corretta impostazione dell’abbondanza ti consigliamo di visionare i nostri tutorial che trovi su etichetta.it/tutorial.

Il formato del file caricato non corrisponde a quello dell’etichetta ordinata.

Il file deve essere delle stesse identiche dimensioni dell’etichetta finale, più 2,5 mm di abbondanza per ogni lato. Questo significa che, se hai bisogno di etichette nel formato 100 x 100 mm, il file dovrà essere creato delle stesse dimensioni e dovranno poi essere aggiunti 2,5mm di abbondanza; il file finale esportato, inclusivo di abbondanza, dovrà quindi essere delle dimensioni di 105 x 105 mm.

La linea di taglio non è presente o non è stata impostata correttamente. La linea di taglio deve essere delle dimensioni dell’etichetta finale, deve essere impostata come colore tinta piatta nominato Fustella, posizionata in un livello superiore rispetto alla quadricromia e deve esserle data la sovrastampa. Fai attenzione che la linea di taglio sia impostata come traccia e non come riempimento.

Per ulteriori dettagli sulla corretta impostazione della linea di taglio ti consigliamo di visionare i nostri tutorial che trovi su etichetta.it/tutorial.

La linea di taglio nel file non è chiusa ma presenta un’interruzione. Se hai preparato la linea di taglio come combinazione di diverse linee o forme, queste dovranno formare un contorno chiuso. Ti consigliamo di utilizzare la funzione “elaborazione tracciati” su Illustrator per creare una forma composta.

Per ulteriori dettagli sulla corretta impostazione della linea di taglio ti consigliamo di visionare i nostri tutorial che trovi su etichetta.it/tutorial.

Ulteriori errori potranno essere riscontrati a seguito di un controllo successivo. Questi errori potrebbero causare un ritardo nella produzione

Alcuni elementi testuali si trovano sull’abbondanza e di conseguenza all’esterno dell’etichetta una volta che questa verrà fustellata.

Fai attenzione che tutti gli elementi testuali vengano posizionati all’interno della linea di taglio con un margine di sicurezza di 2mm rispetto ad essa.

Il margine di sicurezza è una linea immaginaria interna alla grafica che assicura che tutti gli elementi grafici non tangenti la linea di taglio vengano stampati correttamente.

Per garantire un risultato di stampa ottimale, richiediamo un margine interno di sicurezza di 2 mm rispetto alla linea di taglio. Tieni presente che se la tua grafica presenta un bordo stampato questo dovrà essere dello spessore minimo di 2 mm

Le referenze dell’ordine non sono state correttamente ripartite. Ti verrà inviata una email sulla quale sarà presente un link attraverso il quale potrai caricare nuovamente i  file e ripartire le referenze.

Il file contiene immagini o testi non vettorializzati, con una risoluzione molto bassa. Questo influirà negativamente sulla qualità della stampa.

Ti suggeriamo di utilizzare sui tuoi file immagini con una risoluzione minima di 250dpi e di vettorializzare tutti gli elementi testuali. Consigliamo l’ulitizzo di Software di grafica vettoriale come Adobe Illustrator o Adobe Indesign.

Hai ordinato etichette monocolore nere, tuttavia il file di stampa presenta colori in quadricromia.

Edita i colori del tuo file in modo che l’unico colore presente su di esso sia il nero al 100%. Se hai volontariamente preparato il file in quadricromia per ricreare un nero più scuro e coprente, sappi che hai la possibilità di selezionare sul calcolatore Nero intenso e il nero verrà automaticamente stampato due volte.

Contatta il nostro servizio clienti per attivare la funzione sul tuo account.

Hai ordinato etichette con stampa a caldo. Sul file tuttavia non è presente alcun elemento impostato per la stampa a caldo.

Gli elementi da laminare a caldo devono essere impostati con il colore tinta piatta Hotfoil, essere posizionati su un livello superiore rispetto alla quadricromia e dovrà essere loro data la sovrastampa.

Per ulteriori dettagli sulla corretta impostazione della stampa a caldo ti consigliamo di visionare i nostri tutorial che trovi sotto etichetta.it/tutorial.

Hai ordinato etichette con stampa a caldo. Tuttavia gli elementi da laminare a caldo non sono stati impostati correttamente sul file.

Gli elementi da laminare a caldo devono essere impostati con il colore tinta piatta Hotfoil, essere posizionati su un livello superiore rispetto alla quadricromia e dovrà essere loro data la sovrastampa.

Per ulteriori dettagli sulla corretta impostazione della stampa a caldo ti consigliamo di visionare i nostri tutorial che trovi sotto etichetta.it/tutorial.

Hai ordinato etichette con la stampa del bianco opaco. Sul file non è tuttavia presente alcun elemento impostato per la stampa del bianco.

Gli elementi da stampare in bianco devono essere impostati con il colore tinta piatta HPI-White ed essere posizionati su un livello superiore rispetto alla quadricromia. Tieni a mente che gli elementi grafici che dovranno apparire bianchi sull’etichetta non dovranno essere impostati in sovrastampa. La sovrastampa degli elementi bianchi diventerà però necessaria quando questi serviranno da base per la stampa in quadricromia.

Per ulteriori dettagli sulla corretta impostazione bianco opaco ti consigliamo di visionare i nostri tutorial che trovi sotto etichetta.it/tutorial.

Hai ordinato etichette con la stampa del bianco opaco. Sul file tuttavia gli elementi da stampare in bianco non sono stati impostati correttamente.

Gli elementi da stampare in bianco devono essere impostati con il colore tinta piatta HPI-White ed essere posizionati su un livello superiore rispetto alla quadricromia. Tieni a mente che gli elementi grafici che dovranno apparire bianchi sull’etichetta non dovranno essere impostati in sovrastampa. La sovrastampa degli elementi bianchi diventerà però necessaria quando questi serviranno da base per la stampa in quadricromia.

Per ulteriori dettagli sulla corretta impostazione bianco opaco ti consigliamo di visionare i nostri tutorial che trovi sotto etichetta.it/tutorial.

Il file presenta colori tinta piatta che non possono essere stampati. Affinchè questi vengano convertiti correttamente in quadricromia, i colori devono essere nominati con il nome ufficiale del Pantone.

Ricordiamo che possiamo simulare in quadricromia esclusivamente i Pantone C e I Pantone U e non ad esempio i Pantone metallici o fluorescenti. Se lo desideri, potrai fornirci i file con i colori Pantone già convertiti in quadricromia e i nostri operatori di stampa terranno conto del Pantone di riferimento per avvicinarsi il più possibile ad esso.

In questo caso ti consigliamo per i prossimi ordini di lasciare un commento nell’apposito campo “Note per la produzione” del nostro calcolatore con l’indicazione del pantone da simulare.