Linee guida file di stampa | etichetta.it
Calcolatore
Preventivo
online
Servizio clienti
06
94803980

Linee guida file di stampa

File grafici per la stampa delle etichette

Con la nostra guida dettagliata, i file grafici (o modelli di etichette), saranno pronti per essere utilizzati dal nostro team di prestampa.

File grafici pronti per l'uso

Il primo passo nel processo di stampa delle etichette è l’invio di file grafici completi al nostro team di prestampa. I file pronti all’uso ci consentono di inviare le tue etichette alla produzione il più rapidamente possibile, così potrai riceverle in tempi di consegna rapidi.

Apri la nostra Guida Illustrata

Ti consigliamo vivamente di lavorare con un grafico professionista di modo che i file siano pronti per l’uso e che il prodotto finale soddisfi le tue aspettative! Se non hai la possibilità di affidarti ad un grafico professionista puoi utilizzare il nostro Servizio di correzione file di stampa e far controllare e, qualora fosse necessario correggere, i tuoi file di stampa dai nostri grafici.

Formato dei file

  • Formati dei file: .PDF
  • Risoluzione di 300 dpi per garantire una stampa di alta qualità
  • Le immagini vettoriali devono essere di almeno 1200 dpi
  • Margine di 2,5 mm sull’intero modello: questo garantisce che nessun testo o area dell’immagine tagliata durante la lavorazione
  • Colori: CMYK

Utilizziamo le funzionalità e i formati di file elencati di seguito:

  • Formati dei file: .AI, .PDF, .EPS, .TIFF, .PSD
  • Formato dei file preferito: PDF, AI
  • L’intero testo deve essere configurato come vettoriale
  • Standard di stampa: ISO rivestito V2
  • Risoluzione minima: 250 dpi
  • Risoluzione standard: 300 dpi per le immagini, 1200 dpi per la grafica
  • Colori: CMYK

 

I colori speciali possono essere elaborati solo se sono impostati nel file di stampa come “colore tinta piatta”. I colori speciali devono essere indicati con riferimento al Pantone originale.

Per creare file di qualità professionale, consigliamo di utilizzare i programmi Adobe Distiller, InDesign e Illustrator.

Se ci fornisci i dati RGB possiamo convertirli, senza il tuo aiuto, in CMYK. Tuttavia, questa conversione può modificare l’aspetto dei colori. In questo caso, non saremo ritenuti responsabili. Per i migliori risultati controlla che i tuoi file siano in CMYK.

Il nostro reparto di prestampa può modificare leggermente le dimensioni delle etichette di più o meno 2 mm. Ciò garantisce un alto livello di qualità di stampa da bordo a bordo.

Altre cose da considerare

La tipologia di stampa a caldo, o laminatura, deve essere impostata come un “colore tinta piatta”. Nominare il colore “Hotfoil” e selezionare la casella “sovrastampa”.

Possiamo offrire solo una lamina a caldo, quindi senza goffratura.

Il bianco opaco deve essere impostato come “colore tinta piatta”. Rinominare il colore “HPI-bianco” e selezionare la casella “sovrastampa”.

Impostare la stampa su PDF / X-1a: 2003 (o stampa di alta qualità).

Specificare i segni di taglio.

Lasciare un margine di abbondanza di 2,5 mm attorno all’immagine grafica, così l’immagine non verrà tagliata durante le lavorazione.

Tagli singoli (spessore della linea da 0,2 mm) devono essere definiti nel file PDF come colore aggiuntivo e nominarlo “Fustella”.

I tagli individuali sono possibili solo attorno all’etichetta, non offriamo punzonatura.

I tagli individuali devono essere in grado di essere sovrastampati.